fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Vai al sito PON Metro
Vai al sito UE Fondi di Investimento
Vai al sito Agenzia Coesione Territoriale

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 38 risultati.
22/02/2024
Seconda seduta di gara pubblica
Con la presente si comunica che la seconda seduta di gara si svolgerà presso l'Ufficio Contratti ed Approvvigionamenti, in via San Biagio n.4, il 28/02/2024 alle ore13,30.
G02457 (Gara)
Realizzazione sistema di fleet management per la gestione dei mezzi adibiti alla raccolta differenziata nel Porta a Porta - PALERMO DIFFERENZIA 1 E 2 Comune di Palermo CUP D72F22000670001
21/02/2024
quesiti/risposte
In allegato quesiti e risposte del 21_02_2024
G02458 (Gara)
Spazi Educativi di prossimità per bambine e bambini, ragazze e ragazzi e famiglie
21/02/2024
Rinvio prima seduta di gara.
Si comunica che la prima seduta di gara, prevista per il giorno 23/02/2024, è rinviata a data da destinarsi. Distinti Saluti
G02462 (Gara)
Accordo di Programma, fra la Regione Siciliana e il Comune di Palermo,(fondi ex Gescal), Intervento E4 Programma Integrato d'Intervento. Ambito San Filippo Neri (ZEN) . Realizzazione Servizi di Quartiere - RECUPERO DI BAGLIO MERCADANTE
20/02/2024
seduta di gara
Si comunica che la prima seduta di gara è prevista per il 21/02/2024 ore 13,15 presso Ufficio Contratti via San Biagio 4
G02457 (Gara)
Realizzazione sistema di fleet management per la gestione dei mezzi adibiti alla raccolta differenziata nel Porta a Porta - PALERMO DIFFERENZIA 1 E 2 Comune di Palermo CUP D72F22000670001
19/02/2024
rinvio seduta di gara
Si comunica che la prima seduta di gara, già prevista per la data odierna, è stata rinviata a data da destinarsi
G02451 (Gara)
lavori di Restauro dei Padiglioni 1 e 2 ai Cantieri Culturali alla Zisa da destinare a sede decentrata della Biblioteca Comunale
09/02/2024
Quesiti e risposte al 09/02/2024
QUESITO:al punto 12.1 del disciplinare di gara, vengono elencati i documenti da inserire nella busta digitale "A" - Documentazione Amministrativa. Nello specifico viene richiesto alla lettera K) Dichiarazioni di assolvimento del DNSH firmata digitalmente, alla lettera l) bilancio di genere e piano di uguaglianza di genere del proponente o alternativamente, lettera di impegno alla loro adozione entro un anno sottoscritta digitalmente, alla lettera m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta. Tali allegati richiesti K),l),M) non sono presenti tra la documentazione allegata dal committente, quindi si chiedono indicazioni su come procedere per la produzione di tale documentazione". RISPOSTA: Per quanto riguarda la dichiarazione da produrre si specifica che : 1. con riferimento alla lettera m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta, del disciplinare di gara, le stesse dichiarazioni sono riportate nel Mod. 5, quindi basta produrre l'allegato e) Mod. 5 Informativa sul trattamento dati personali; 2. con riferimento al punto 12.1 del disciplinare di gara, si richiede alla lettera K) Dichiarazioni di assolvimento del DNSH firmata digitalmente, dal legale rappresentante del soggetto proponente; a tal proposito la dichiarazione prevista nel bando si ritiene libera, basta che assolva a quanto richiesto, per non di meno si allega, alla presente comunicazione, la Dichiarazione Tipo di Assolvimento. 3. con riferimento alla lettera l) bilancio di genere e piano di uguaglianza di genere del proponente o alternativamente, lettera di impegno alla loro adozione entro un anno sottoscritta digitalmente, detta dichiarazione dovrà essere prodotta e non c'è nessuno schema precompilato. Il Rup Arch. Giuseppe Lopes
G02462 (Gara)
Accordo di Programma, fra la Regione Siciliana e il Comune di Palermo,(fondi ex Gescal), Intervento E4 Programma Integrato d'Intervento. Ambito San Filippo Neri (ZEN) . Realizzazione Servizi di Quartiere - RECUPERO DI BAGLIO MERCADANTE
09/02/2024
quesiti/risposte
In allegato quesiti/risposte del 08.02.2024
G02458 (Gara)
Spazi Educativi di prossimità per bambine e bambini, ragazze e ragazzi e famiglie
09/02/2024
Quesiti e risposte al 09/02/2024
1)QUESITO: in riferimento al punto ID 03 - 6) Sistema delle Certificazioni - 6.01 qualificazione - Possesso di una registrazione EMAS o di una certificazione del sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001 chiediamo perchè in caso di RTI la Certificazione dovrà essere posseduta da almeno un componente del RTI invece in caso di consorzio, il possesso della Certificazione dovrà essere dimostrato da tutte le consorziate esecutrici indicate? Rimaniamo in attesa di un vostro riscontro. RISPOSTA: nell'ultimo capoverso del punto ID 03 - 6) Sistema delle Certificazioni - 6.01 qualificazione - è scritto "In caso di consorzio, il possesso della Certificazione potrà essere dimostrato dal consorzio stesso o dalla consorziata esecutrice indicata." Per maggiore chiarezza non è scritto da tutte le consorziate, ma potrà essere dimostrato dal consorzio stesso o dalla ditta esecutrice consorziata. 2)QUESITO: si chiede se il mod. 5 - Informativa sul trattamento dati personali e lo stesso del documento al punto m). Quindi eventualmente se bisogna solamente inserire il mod. 5 o è disponibile un altro modello per produrre il punto m)" RISPOSTA: Il contenuto della documentazione da produrre al punto12.1 BUSTA DIGITALE A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA prevede la dichiarazione al punto e) Mod.5, Informativa sul trattamento dati personali; allegato al disciplinare di gara. In effetti per mero errore di trascrizione nello stesso elenco è prevista al punto m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta; Dato che entrambi le informative di cui al punto e) ed m) fanno riferimento alla stessa normativa europea che disciplina il trattamento dei dati personali. Si chiarisce che bisogna soltanto produrre e sottoscrivere il modello indicato Mod.5 di cui al punto " e) " come documentazione da allegare alla documentazione amministrativa e non considerare quanto richiesto al punto m). Il Rup arch. Giuseppe Lopes
G02462 (Gara)
Accordo di Programma, fra la Regione Siciliana e il Comune di Palermo,(fondi ex Gescal), Intervento E4 Programma Integrato d'Intervento. Ambito San Filippo Neri (ZEN) . Realizzazione Servizi di Quartiere - RECUPERO DI BAGLIO MERCADANTE
08/02/2024
Comunicazione seduta pubblica
Con la presente si comunica che la prossima seduta di gara si svolgerà in via San Biagio n 4 Palermo, presso l'Ufficio Contratti ed Approvvigionamenti, il 15.02.2024 alle ore 10:00. Cordiali Saluti
G02379 (Gara)
laffidamento congiunto della progettazione esecutiva e per l'esecuzione dei lavori delle infrastrutture di ricarica di autobus elettrici - avviso PNRR misura M2 C2 - I4.4 "rinnovo flotte bus e treni verdi" sub-investimento 4.4.1 bus" decreto di finanziamento nr. 134 del 10/05/2022
08/02/2024
quesiti/risposte
Quesito: in riferimento al punto 9.3 (pag 13 del disciplinare) Requisiti di capacità tecnica e professionale, si chiede di chiarire se l'importo dei servizi svolti è riferito all'importo complessivo dell'appalto (2.752.202,40) o invece è riferito all'importo complessivo a base di gare di ciascun lotto. RISPOSTA: L'importo dei servizi svolti è riferito all'importo complessivo a base di gara di ciascun lotto per cui l'operatore economico intende partecipare come puntualmente indicato nella tabella di cui all'art. Articolo 4 "Oggetto dellappalto e importo a base dasta" del disciplinare di gara
G02458 (Gara)
Spazi Educativi di prossimità per bambine e bambini, ragazze e ragazzi e famiglie

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 21/02/2024

Sezione Stazione appaltante

Comune di Palermo
Lopes Giuseppe

Sezione Dati generali

Accordo di Programma, fra la Regione Siciliana e il Comune di Palermo,(fondi ex Gescal), Intervento E4 Programma Integrato d'Intervento. Ambito San Filippo Neri (ZEN) . Realizzazione Servizi di Quartiere - RECUPERO DI BAGLIO MERCADANTE - CIG : A044A8EF25
Lavori
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
5.600.000,73 €
29/12/2023
16/02/2024 entro le 12:00
G02462
In aggiudicazione

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • OFFERTA TECNICA DI CUI AL PUNTO 13 DEL DISCIPLINARE

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 21/02/2024
    Rinvio prima seduta di gara. - Si comunica che la prima seduta di gara, prevista per il giorno 23/02/2024, è rinviata a data da destinarsi. Distinti Saluti
  • Pubblicato il 09/02/2024
    Quesiti e risposte al 09/02/2024 - QUESITO:al punto 12.1 del disciplinare di gara, vengono elencati i documenti da inserire nella busta digitale "A" - Documentazione Amministrativa. Nello specifico viene richiesto alla lettera K) Dichiarazioni di assolvimento del DNSH firmata digitalmente, alla lettera l) bilancio di genere e piano di uguaglianza di genere del proponente o alternativamente, lettera di impegno alla loro adozione entro un anno sottoscritta digitalmente, alla lettera m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta. Tali allegati richiesti K),l),M) non sono presenti tra la documentazione allegata dal committente, quindi si chiedono indicazioni su come procedere per la produzione di tale documentazione". RISPOSTA: Per quanto riguarda la dichiarazione da produrre si specifica che : 1. con riferimento alla lettera m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta, del disciplinare di gara, le stesse dichiarazioni sono riportate nel Mod. 5, quindi basta produrre l'allegato e) Mod. 5 Informativa sul trattamento dati personali; 2. con riferimento al punto 12.1 del disciplinare di gara, si richiede alla lettera K) Dichiarazioni di assolvimento del DNSH firmata digitalmente, dal legale rappresentante del soggetto proponente; a tal proposito la dichiarazione prevista nel bando si ritiene libera, basta che assolva a quanto richiesto, per non di meno si allega, alla presente comunicazione, la Dichiarazione Tipo di Assolvimento. 3. con riferimento alla lettera l) bilancio di genere e piano di uguaglianza di genere del proponente o alternativamente, lettera di impegno alla loro adozione entro un anno sottoscritta digitalmente, detta dichiarazione dovrà essere prodotta e non c'è nessuno schema precompilato. Il Rup Arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 09/02/2024
    Quesiti e risposte al 09/02/2024 - 1)QUESITO: in riferimento al punto ID 03 - 6) Sistema delle Certificazioni - 6.01 qualificazione - Possesso di una registrazione EMAS o di una certificazione del sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001 chiediamo perchè in caso di RTI la Certificazione dovrà essere posseduta da almeno un componente del RTI invece in caso di consorzio, il possesso della Certificazione dovrà essere dimostrato da tutte le consorziate esecutrici indicate? Rimaniamo in attesa di un vostro riscontro. RISPOSTA: nell'ultimo capoverso del punto ID 03 - 6) Sistema delle Certificazioni - 6.01 qualificazione - è scritto "In caso di consorzio, il possesso della Certificazione potrà essere dimostrato dal consorzio stesso o dalla consorziata esecutrice indicata." Per maggiore chiarezza non è scritto da tutte le consorziate, ma potrà essere dimostrato dal consorzio stesso o dalla ditta esecutrice consorziata. 2)QUESITO: si chiede se il mod. 5 - Informativa sul trattamento dati personali e lo stesso del documento al punto m). Quindi eventualmente se bisogna solamente inserire il mod. 5 o è disponibile un altro modello per produrre il punto m)" RISPOSTA: Il contenuto della documentazione da produrre al punto12.1 BUSTA DIGITALE A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA prevede la dichiarazione al punto e) Mod.5, Informativa sul trattamento dati personali; allegato al disciplinare di gara. In effetti per mero errore di trascrizione nello stesso elenco è prevista al punto m) informativa sul conferimento e trattamento dei dati e sulla pubblicazione degli elementi ritenuti non sensibili nei siti istituzionali e di consultazione aperta; Dato che entrambi le informative di cui al punto e) ed m) fanno riferimento alla stessa normativa europea che disciplina il trattamento dei dati personali. Si chiarisce che bisogna soltanto produrre e sottoscrivere il modello indicato Mod.5 di cui al punto " e) " come documentazione da allegare alla documentazione amministrativa e non considerare quanto richiesto al punto m). Il Rup arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 08/02/2024
    Quesito e risposta al 08/02/2024 - QUESITO: "in merito all'offerta tecnica siamo a chiedere se per il consorzio, il possesso della Certificazione ISO 14001 dovrà essere dimostrato da tutte le consorziate esecutrici indicate o da almeno una consorziata esecutrice indicata (come riportato per gli altri due certificati). RISPOSTA: Al punto ID 03 - 6) Sistema delle Certificazioni - 6.01 qualificazione; Possesso di una registrazione EMAS o di una certificazione del sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001, come riportato nell'ultimo capoverso " In caso di consorzio, il possesso della Certificazione potrà essere dimostrato dal consorzio stesso o dalla consorziata esecutrice indicata". Pertanto, si rimanda a quanto riportato nel dispositivo succitato. Il Rup Arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 07/02/2024
    Quesiti e risposte al 07/02/2024 - 1)QUESITO: "si chiede, in merito al paragrafo "13.1.1. Valutazione dell'offerta tecnica", se si può fare ricorso all'avvalimento per il sistema delle certificazioni, ai fini del punteggio di cui ai punti 6.01, 6.02 e 6.03 del disciplinare di gara". RISPOSTA: "relativamente al ricorso dell'istituto dell'Avvalimento per il sistema di certificazione di cui ai punti 6.01-6.02-6.03 del Disciplinare di gara si rappresenta quanto segue: 1) Al punto 7 - AVVALIMENTO del Disciplinare di Gara si dispone che Ai sensi dell'art. 132, comma 2, del D.Lgs 36/2023, ai contratti concernenti i beni culturali, in considerazione della specificità del settore ai sensi dell'articolo 36 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, non si applica l'istituto dell'avvalimento, di cui all'articolo 104. A tal proposito si rappresenta che con sentenza del Consiglio di Stato, sez. IV n.502 del 16 gennaio 2023, sono indicati i limiti del ricorso all'avvalimento per le certificazione di qualità, nello specifico il Collegio ha sottolineato i limiti e i requisiti, rilevando che qualora oggetto di avvalimento sia la certificazione di qualità, è indispensabile che l'impresa ausiliaria metta a disposizione dell'impresa ausiliata tutta la propria organizzazione aziendale comprensiva di tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse che, complessivamente considerate, le hanno consentito di acquisire le certificazioni di qualità (cfr. Cons. di Stato n.6271, sez.V del 13 settembre 2021 e n.1730 sez.V del 18 marzo 2019 e n.3710 sez.V del 27 luglio 2017); Atteso che l'art. 104 del D.Lgs 36/2023, recita al comma 2 Qualora il contratto di avvalimento sia concluso per acquisire un requisito necessario alla partecipazione a una procedura di aggiudicazione di un appalto di lavori di importo pari o superiore a euro 150.000, o di un appalto di servizi e forniture, esso ha per oggetto le dotazioni tecniche e le risorse che avrebbero consentito all'operatore economico di ottenere l'attestazione di qualificazione richiesta. Visto che l Avvalimento di cui all'art. 104 del D.Lgs. 36/2023 non è contemplato nel Disciplinare di Gara, in quanto l'art.132 del Codice dei Contratti ne vieta l'applicazione per beni sottoposto a vincolo architettonico, si chiarisce che l'applicazione del comma 2 dellart.104 non è contemplata nel Disciplinare di Gara. Al fine delle suddette considerazioni normative, si comunica che non è ammissibile l'istituto dell'Avvalimento, nemmeno per l'Avvalimento per il Sistema di Certificazione di cui ai punti 6.01-6.02-6.03 del Disciplinare di Gara. 2)QUESITO: "con la presente si richiede chiarimento sulla produzione della documentazione richiesta al punto 12.2.5 del disciplinare di gara "DICHIARAZIONE INTEGRATIVA" visto che sul disciplinare viene riportato che bisogna compilare il Mod.3 che in realtà risulta essere "Dichiarazioni CLAUSOLE DI AUTOTUTELA E PATTO DI INTEGRITA". Quindi con la presente si richiede come la scrivente deve procedere. RISPOSTA: "Si chiarisce che al punto 12.5 Dichiarazione Integrativa, dovrà essere prodotta come riportato nello stesso paragrafo, senza fare riferimento al Mod. 3, che giustamente fa riferimento alle "Dichiarazioni CLAUSOLE DI AUTOTUTELA E PATTO D'INTEGRITA' ", in quanto trattasi di un mero errore di trascrizione del Disciplinare di Gara". Il Rup Arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 05/02/2024
    Quesito e risposta al 05/02/2024 - QUESITO: in merito all'offerta tecnica siamo a chiedere se nel computo delle pagine sono ricomprese indice e copertina. RISPOSTA: si chiarisce che la copertina e l'indice sono "escluse" dal conteggio delle pagine previste dal Disciplinare di Gara. Il RUP Arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 01/02/2024
    Quesito e risposta_Marca da bollo - QUESITO: si chiede se la marca da bollo è necessaria sia per la domanda che per l'offerta economica. RISPOSTA: Per l'offerta economica non è dovuto il pagamento dell'imposta di bollo del valore di 16,00. Si precisa, conformemente alla risoluzione di Agenzia delle Entrate 96/E del 16/12/2013, che le offerte economiche sono assoggettate ad imposta di bollo esclusivamente a seguito di accettazione da parte della pubblica amministrazione; l'imposta di bollo si applica unicamente al contratto di appalto, stipulato ad avvenuta aggiudicazione, e ai documenti facenti parte integrale del contratto, ivi compresa l'offerta economica, sempre che non rientrino nell'articolo 28 della Tariffa, Parte seconda, allegata al DPR n. 642/1972.
  • Pubblicato il 26/01/2024
    Quesiti e risposte al 26/01/2024 - QUESITO: In merito a questo punto relativo al sopralluogo visto che non viene rilasciato nessun attestato, si deve fare un'autocertificazione, o va prenotata richiesta per sopralluogo assistito: 9. SOPRALLUOGO Data la natura complessa dell'intervento e le particolari condizioni di contorno, in quanto le aree interessate non sono normalmente aperti al pubblico, nonché al fine di consentire ai concorrenti di formulare un'offerta consapevole e più aderente alle necessità dell'appalto, il sopralluogo per la presa in visione dei luoghi è obbligatorio. Ferma restando la dichiarazione di presa visione dei luoghi, si precisa che, in relazione alla tipologia dell'intervento e trattandosi di aree comunque visitabili in autonomia dalle imprese interessate, per partecipare alla gara NON è richiesta l'effettuazione del sopralluogo obbligatorio cd assistito, cioè alla presenza del tecnico dell'Amministrazione Comunale con rilascio di relativa attestazione. La mancata effettuazione del sopralluogo è causa di esclusione dalla procedura di gara. Quindi va bene per la partecipazione allegare solo un'autocertificazione di aver eseguito il suddetto sopralluogo in modo autonomo? RISPOSTA: In riferimento al quesito basta l'autocertificazione a norma di legge, di avere eseguito il sopralluogo. Il Rup Arch. Giuseppe Lopes
  • Pubblicato il 24/01/2024
    Quesiti e risposte al 24/01/2024 - 1) QUESITO: Siamo un Consorzio tra imprese artigiane e abbiamo l'OG2 in V, OG11 in II e OS24 in III BIS. Possiamo partecipare alla procedura dichiarando il subappalto obbligatorio per la quota mancante della categoria OG11? RISPOSTA: Si rappresenta che è ammissibile dichiarare il subappalto per la quota mancante relativa alla differenza fra la OG11 in II° e la OG 11 in III° bis richiesta dal bando, fermo restando il possesso dei requisiti della OG2 in V°. 2) QUESITO: SI CHIEDE SE IL SOPRALLUOGO E' OBBLIGATORIO. RISPOSTA: Come specificato nel paragrafo "Sopralluogo" a pag.18/50 n.9 l'ultimo capoverso recita " La mancata effettuazione del sopralluogo è causa di esclusione della procedura di gara". 3) QUESITO: In merito ai limiti territoriali imposti per la redazione dell'offerta tecnica, siamo a richiedere se il numero di pagine indicato, ad esempio per il "Criterio 1 - Impianti tecnici e tecnologici": 6 PAGINE A4 3PAGINE A3 - vedi pagg. 33 e 34 del Disciplinare di gara - sia riferito ad ogni sub-criterio (1.01 e 1.02), oppure all'intero "Criterio 1" Il medesimo quesito si formula per tutti i restanti criteri. RISPOSTA: Il numero delle pagine da allegare all'offerta tecnica è riferita all'intero criterio e non al sub-criterio, e a tutti i criteri successivi dove non è scritto specificatamente. 4) QUESITO: In merito alla redazione dell'offerta tecnica, con particolare riguardo al "Criterio 4: Qualità elaborati progettuali", siamo a richiedere utili chiarimenti circa il contenuto e la modalità di espletamento di detto criterio, atteso il fatto che NON vengono indicate il numero di pagine e limiti editoriali di cui la stessa si compone. tantomeno risulta poco chiaro se di fatto i punteggi assegnati ("sub-criterio 4.01" punti 5; "sub-criterio 4.02" punti 5) vengono attribuiti sulla base del dettaglio e del grado di approfondimento dei precedenti "criteri 1,2,3"; pertanto di fatto per il richiamato "criterio 4" l'operatore economico NON debba produrre alcunchè. Diversamente, si richiede alla S.V., per maggiore chiarezza, di rappresentare un esempio esplicativo. RISPOSTA: Si rappresenta che la valutazione dei sub criteri del punto 4.01 e 4.02 vengono attribuiti sulla basa dell'approfondimento e del dettaglio delle richieste effettuate nei precedenti criteri 1,2,3. Il rup Arch. Giuseppe Lopes

[ Torna all'inizio ]