fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Vai al sito PON Metro
Vai al sito UE Fondi di Investimento
Vai al sito Agenzia Coesione Territoriale

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 23/11/2022

Sezione Stazione appaltante

Comune di Palermo
Sarta Giovanni

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA TELEMATICA PER L'AFFIDAMENTO, CON IL CRITERIO DELL'OFFERTA ECONOMICAMENTE PI VANTAGGIOSA SULLA BASE DEL MIGLIOR RAPPORTO QUALIT/PREZZO DELLE INDAGINI INTEGRATIVE DEGLI INTERVENTI: PARCO ALLO SPERONE - CUP D79J22000640006, RIQUALIFICAZIONE ECOSOSTENIBILE DEL LUNGOMARE DELLA BANDITA - CUP D79J22000630006 E RIQUALIFICAZIONE DEL PORTO DELLA BANDITA ED AREE PORTUALI - CUP D79J22000650006
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
697.762,54 €
25/10/2022
14/11/2022 entro le 12:00
G01807
In aggiudicazione

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • RELAZIONE SINTETICA DI CUI ALL'ART. 15 PUNTO 1 del disciplinare
  • SCHEDA SINTETICA DI CUI ALL'ART. 15 PUNTO 2 del disciplinare
Busta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 23/11/2022
    Prima seduta di gara rinviata - Si comunica che la prima seduta di gara, fissata per il giorno 24.11.2022 ore 9.00, è rinviata a data da destinarsi.
  • Pubblicato il 08/11/2022
    Quesito e risposta - Quesito Oggetto: "Chiarimenti su punteggi e ordine di aggiudicazione Si chiede di specificare l'ordine di apertura delle buste per i vari lotti, ovvero se verrà aperto prima il lotto 1 (tutte le buste) e aggiudicato, per poi procedere con il lotto 2 e 3 o se ei procederà diversamente. -si chiede conferma sull'assegnazione dei punti per l'attività di analisi di rischio sanitario sito specifico negli ultimi dieci anni pari a 0,55 punti per indagine, dal momento che per gli altri criteri vengono assegnati 0,5 punti per ogni indagine." Risposta Oggetto: "Chiarimenti su punteggi e ordine di aggiudicazione Lordine di apertura delle buste dei vari lotti sarà deciso dalla Commissione Di Gara. Si conferma lattribuzione di 0,55 punti per indagine per le analisi di rischio sanitario sito specifico. Quesito Oggetto: "Chiarimenti su CSA -A pag.55 del CSA del lotto parco a mare dello sperone, viene riportata una tabella ma non si capisce su che matrice è richiesta. Si chiede conferma se trattasi di refuso. -Stessa cosa per il CSA del lotto Lungomare Bandita a pag.54 e per quello del lotto porto bandita a pag.50. - Le attività di analisi chimico-fisiche ed ecotossicologiche da effettuare per la matrice sedimenti marini sono da svolgersi ai sensi del D.M. 173/16?" Risposta Oggetto: "Chiarimenti su CSA Nei CSA delle indagini relative agli interventi Riqualificazione ecosostenibile del lungomare della Bandita e Parco a mare allo Sperone la tabella riportata a pag.55 va riferita al comma 6 dellart.75. Le attività di analisi chimico-fisiche ed ecotossicologiche da effettuare per la matrice sedimenti marini sono da svolgersi ai sensi del D.M. 173/16. Quesito Oggetto: " requisiti sul punto 7.1 del disciplinare si richiede il seguente chiarimento sui requisiti di cui al punto 7.1. lettera b e c (pag.14 del disciplinare): b) la certificazione UNI EN ISO 9001:2015 e l'accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 dei laboratori di analisi da parte di organismi riconosciuti ai sensi della norma UNI CEI EN 17011/18; c) la possibilità di avvalersi di un gruppo di lavoro formato dalle seguenti figure professionali: - Archeologo, iscritto all'Associazione Nazionale Archeologi e in possesso dei requisiti di cui al D.M 20 Maggio 2019 n. 244, per redazione della Relazione Archeologica e della Valutazione di Rischio e Impatto Archeologico; -Geologo affiancato da Ingegnere Ambientale o Chimico, iscritti ai rispettivi albi Professionali, per la redazione della Relazione sui Risultati delle Indagini, del Piano di Caratterizzazione (qualora richiesta) e delle Analisi di Rischio Sito Specifica (qualora richiesta); -Biologo con brevetto di Operatore Tecnico Subacqueo (OTS) e iscritto al Registro Sommozzatori presso la capitaneria di porto. Possono essere soddisfatti dall'intero RTI e da collaboratori esterni (se in una gara mettiamo ad es. solo il nominativo dell'archeologo), visto quanto indicato a pag.16 del disciplinare I requisiti relativi alle figure professionali e ai laboratori di analisi, indicati al precedente punto 7.1 lettera b) e c) possono essere posseduti da soggetti esterni all'operatore economico o, in caso di raggruppamenti, da imprese mandatarie." Risposta Oggetto: " requisiti sul punto 7.1 del disciplinare A maggiore chiarimento di quanto previsto nei documenti di gara si precisa che le figure professionali previste dal comma c) del punto 7.1. del disciplinare e la Società avente le certificazioni di cui al punto b) dello stesso punto, sia nel caso si tratti di mandatarie che nel caso si tratti di soggetti esterni, debbono essere individuati ed indicati nella documentazione da trasmettere. Distinti saluti Arch. Giovanni Sarta
  • Pubblicato il 04/11/2022
    Quesito e risposta - Quesito: Pur essendo presente sul bando e disciplinare la clausola per la quale non è possibile aggiudicarsi tutti i lotti. Non è specificato l'ordine di aggiudicazione e la eventuale esclusione del concorrete in caso di aggiudicazione di un lotto. Vogliate chiarire. Risposta: Nel caso in cui un Operatore Economico risulti primo in graduatoria per tutti e tre i lotti sarà data possibilità allo Stesso di scegliere i lotti da affidare, nel rispetto di quanto previsto nel bando di gara. Il/i lotti esclusi saranno aggiudicati al secondo in graduatoria. Distinti saluti Il R.U.P.: Arch. Giovanni Sarta

Gare e procedure in corso

All'interno di questa sezione è possibile consultare i bandi di gara secondo i tempi previsti dalla normativa dei contratti.
L'obbligo di pubblicazione dei bandi di gara è previsto dall'art. 29 del D.Lgs. 50/2016.
I dati di dettaglio delle procedure pubbliche sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
Sezione Criteri di ricerca
(gg/mm/aaaa)
(gg/mm/aaaa)
La ricerca ha restituito 0 risultati.

[ Torna all'inizio ]