fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Vai al sito PON Metro
Vai al sito UE Fondi di Investimento
Vai al sito Agenzia Coesione Territoriale

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 22/09/2022

Sezione Stazione appaltante

Comune di Palermo
Giaconia Roberto

Sezione Dati generali

GARA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PON METRO PALERMO 2014-2020; QUOTA REACT/EU, Asse 6 Pa6.1.4.a; PG2030 Palermo Green 2030 Transizione verde della Città di Palermo attraverso la modernizzazione e il potenziamento del sistema di raccolta differenziata attraverso limplementazione del sistema di trasporto, di attrezzature ed isole ecologiche smart
Forniture
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
1.341.500,00 €
29/06/2022
18/07/2022 entro le 12:00
G01733
In aggiudicazione

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 22/09/2022
    Prossima seduta di gara - spostamento orario - Si comunica che la seduta di gara fissata per il 27.09.2022 avrà inizio alle ore 10,30 (anzichè alle ore 09,00). Rimangono inalterate le modalità di partecipazione alla stessa, come comunicate nel precedente avviso.
  • Pubblicato il 21/09/2022
    Prossima seduta di gara - Si comunica che in data 27.09.2022 alle ore 09,00, si riunirà la Commissione di gara per proseguire l'esame della documentazione amministrativa. La partecipazione alla gara in seduta pubblica è consentita unicamente con modalità telematica. Per partecipare telematicamente alla seduta, si invita ad inoltrare richiesta alla e-mail del Servizio Contratti: contratti@comune.palermo.it, entro il 26.09.2022, allegando il proprio documento di identità e la eventuale delega, firmata digitalmente, del legale rappresentante dell'O.E. per conto del quale si partecipa, in modo da potere essere invitati a partecipare alla videoconferenza che si svolgerà attraverso google meet.
  • Pubblicato il 12/09/2022
    Prossima seduta di gara - Si comunica che in data 21.09.2022 alle ore 15,00, si riunirà la Commissione di gara per proseguire l'esame della documentazione amministrativa. La partecipazione alla gara in seduta pubblica è consentita unicamente con modalità telematica. Per partecipare telematicamente alla seduta, si invita ad inoltrare richiesta alla e-mail del Servizio Contratti: contratti@comune.palermo.it, entro il 19.09.2022, allegando il proprio documento di identità e la eventuale delega, firmata digitalmente, del legale rappresentante dell'O.E. per conto del quale si partecipa, in modo da potere essere invitati a partecipare alla videoconferenza che si svolgerà attraverso google meet.
  • Pubblicato il 07/09/2022
    Prossima seduta di gara - Si comunica che in data 08.09.2022 alle ore 08,30, si riunirà la Commissione di gara per proseguire l'esame della documentazione amministrativa. La partecipazione alla gara in seduta pubblica è consentita unicamente con modalità telematica. Per partecipare telematicamente alla seduta, si invita ad inoltrare richiesta alla e-mail del Servizio Contratti: contratti@comune.palermo.it, allegando il proprio documento di identità e la eventuale delega, firmata digitalmente, del legale rappresentante dell'O.E. per conto del quale si partecipa, in modo da potere essere invitati a partecipare alla videoconferenza che si svolgerà attraverso google meet.
  • Pubblicato il 29/08/2022
    Prima seduta di gara - Si comunica che in data 07.09.2022 alle ore 15,00, si riunirà la Commissione di gara per iniziare l'esame della documentazione amministrativa. La partecipazione alla gara in seduta pubblica è consentita unicamente con modalità telematica. Per partecipare telematicamente alla seduta, si invita ad inoltrare richiesta alla e-mail del Servizio Contratti: contratti@comune.palermo.it, entro il 05.09.2022, allegando il proprio documento di identità e la eventuale delega, firmata digitalmente, del legale rappresentante dell'O.E. per conto del quale si partecipa, in modo da potere essere invitati a partecipare alla videoconferenza che si svolgerà attraverso google meet.
  • Pubblicato il 13/07/2022
    quesito e risposta - Quesito :L'art. 7 del CSA prevede la facoltà da parte della stazione appaltante di richiesta di sostituzione del mezzo con altro nuovo se in presenza di un numero pari o superiore a 3 guasti bloccanti anche di natura diversa che determinino il fermo di un macchinario per almeno 7 gg. solari ognuno, l'art. 7 non tiene però in debita considerazione il fatto che i guasti bloccanti possono essere cagionati anche dalle scarse condizioni di manutenzione ordinaria del mezzo e dal suo corretto utilizzo da parte dell'utilizzatore, entrambe condizioni al di fuori della sfera di controllo dell'appaltatore, pertanto si richiede l'integrazione dell'articolo 7 del CSA prevedendo comunque una verifica in contraddittorio tra Ente e Appaltatore della natura dei guasti bloccanti. Risposta:Si rappresenta che i guasti a cui ci si riferisce nel CSA fanno esclusivo riferimento a origini imputabili a difetti di costruzione o guasti che non possono essere imputabili all'Ente utilizzatore per cattivo utilizzo o carenza di manutenzione. Come da prassi, nel caso in cui dovessero manifestarsi incertezze sull'origine del guasto, si avvierà una verifica in contraddittorio tra l'Ente utilizzatore e l'Appaltatore per l'accertamento del caso.
  • Pubblicato il 11/07/2022
    Quesiti e risposte - QUESITI: LOTTO RD11 CONTAINER CON TETTO IDRAULICO -Scrivete altezza esterna interna non superiore a circa 1400mm, sono a chiederVi maggiori informazioni in quanto non risulta chiara tale misurazione. Siamo a specificare che considerando 1400mm come altezza esterna non compresa di tetto e presa nella parte anteriore del container avremo un'altezza interna di circa 1180mm. Se invece consideriamo 1400mm come altezza esterna non compresa di tetto e presa nella parte posteriore del container allora avremo un'altezza interna di circa 1070mm. Come ultima soluzione è quella di considerare la misura di 1400mm come altezza interna utile. -Scrivete tetto ad anta unica a doppio spiovente a doppia apertura Dx e Sx senza dovere spostare alcun perno e spina. Siamo a specificare che la nostra tipologia costruttiva prevede, essendo un tetto a doppia apertura, dei perni sfilabili nelle cerniere del tetto per appunto invertire il verso di apertura, sono inoltre provvisti di spina per impedire la sfilamento. Inoltre i perni di fermo del pistone posto sulla testata del container dovranno per sicurezza avere delle spine in modo tale da non far sfilare il pistone. Possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? -Scrivete lamiera di fondo arrotondata, la nostra tipologia costruttiva prevede due lamiere sovrapposte e smussi interni con forma arrotondata tra fondo e pareti laterali, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? -Scrivete rulli con diametro 170mm o superiore, la nostra tipologia costruttiva prevede rulli con diametro 160mm, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? LOTTO RD12 CONTAINER A CIELO APERTO -Scrivete altezza esterna interna non superiore a circa 2500mm, sono a chiederVi maggiori informazioni in quanto non risulta chiara tale misurazione. Siamo a specificare che considerando 2500mm come altezza esterna non compresa di tetto e presa nella parte anteriore del container avremo un'altezza interna di circa 2280mm. Se invece consideriamo 1400mm come altezza esterna non compresa di tetto e presa nella parte posteriore del container allora avremo un'altezza interna di circa 2170mm. -Scrivete lamiera di fondo arrotondata, la nostra tipologia costruttiva prevede due lamiere sovrapposte e smussi interni con forma arrotondata tra fondo e pareti laterali, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? -Scrivete rulli con diametro 170mm o superiore, la nostra tipologia costruttiva prevede rulli con diametro 160mm, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? LOTTO RD13 CONTAINER A CIELO APERTO -Scrivete altezza esterna interna non superiore a circa 1400mm, sono a chiederVi maggiori informazioni in quanto non risulta chiara tale misurazione. Siamo a specificare che considerando 1400mm come altezza esterna presa nella parte anteriore del container avremo un'altezza interna di circa 1180mm. Se invece consideriamo 1400mm come altezza esterna presa nella parte posteriore del container allora avremo un'altezza interna di circa 1070mm. Come ultima soluzione è quella di considerare la misura di 1400mm come altezza interna utile. -Scrivete lamiera di fondo arrotondata, la nostra tipologia costruttiva prevede due lamiere sovrapposte e smussi interni con forma arrotondata tra fondo e pareti laterali, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? -Scrivete rulli con diametro 170mm o superiore, la nostra tipologia costruttiva prevede rulli con diametro 160mm, possiamo procedere con la nostra tipologia costruttiva? RISPOSTE LOTTO RD11 CONTAINER CON TETTO IDRAULICO In ordine alla dicitura altezza esterna-interna non superiore a circa 1400 mm, è da intendersi con riferimento alla misura della sponda, internamente a questa che, a meno del fondo cassone ed esclusi gli appoggi a terra dello stesso, è coincidente con quella esterna della sponda. Per rendere più chiara la comprensione, si può far riferimento solo alla misura interna della sponda (dal fondo al limite superiore, esclusi altri apporti; pertanto, in quanto altezza interna, è esclusa la valutazione della quota del tetto idraulico, l'apporto del gancio di traino eventualmente in quota rispetto al limite delle sponde e del tetto. Questa misura e anche le altre citate nella scheda tecnica del CSA sono da intendersi come altezze limiti (si parla infatti di altezze non superiori a). Inoltre per tutte le misure è prevista una tolleranza del 5% proprio per ricomprendere le differenze costruttive tra diversi produttori. I valori riportati nelle schede tecniche allegate ai CSA sono ricomprendono ampiamente quelli di gran parte dei costruttori e quindi, anche i valori riportati dalloperatore economico che ha prodotto il quesito. Il tutto nel rispetto del requisito della volumetria utile richiesta 15-17 mc. La tipologia di fornitura richiesta prevede un tetto a doppia apertura e doppio spiovente. In ordine allimpiego dei perni sfilabili e di spine di cui tratta loperatore economico, si evince che i perni sfilabili nelle cerniere svolgono la funzione di consentire linversione del senso di apertura delle ante del tetto mentre le spine, di impedire lo sfilamento; analoga funzione svolgono i perni di fermo del pistone (tutti sistemi di bloccaggio e sbloccaggio in sicurezza). La tecnologia proposta pertanto non intralcia, la pura fase di apertura/chiusura (azionamento) delle ante del tetto, garantisce, equivalentemente, i blocchi in sicurezza, quindi accettabile. La tipologia proposta dalloperatore economico riguardo alluso di due lamiere sovrapposte e smussi interni è da considerare conforme. Il diametro dei rulli proposto (160 mm) rientra nellambito della tolleranza dimensionale debitamente prevista per ricomprendere le differenze costruttive tra diversi produttori ( 5%), quindi, attesa la normalizzazione dei diametri, accettabile. LOTTO RD12 A CIELO APERTO Valgono le stesse considerazioni fatte riguardo al quesito di cui al punto precedente riguardo alle misure riportate. In questa fattispecie di fornitura non si evince alcun riferimento ad altezza interna esterna di 1400 mm (che quindi si considera refuso del quesito posto) ma valori più alti. LOTTO RD13 A CIELO APERTO Valgono le stesse considerazioni fatte riguardo al quesito di cui al punto precedente. In questa fattispecie di fornitura non si evince alcun riferimento ad altezza interna esterna di 1400 mm (che quindi si considera refuso del quesito posto) ma valori più alti . .
  • Pubblicato il 07/07/2022
    Quesiti e risposte - Si pubblicano alcuni quesiti e relative risposte
  • Pubblicato il 06/07/2022
    quesiti e risposte - Si pubblicano alcuni quesiti e relative risposte

Gare e procedure in corso

All'interno di questa sezione è possibile consultare i bandi di gara secondo i tempi previsti dalla normativa dei contratti.
L'obbligo di pubblicazione dei bandi di gara è previsto dall'art. 29 del D.Lgs. 50/2016.
I dati di dettaglio delle procedure pubbliche sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
Sezione Criteri di ricerca
(gg/mm/aaaa)
(gg/mm/aaaa)
La ricerca ha restituito 0 risultati.

[ Torna all'inizio ]